Un mondo per me tutto nuovo, se ne sente parlare ma non sai bene di cosa si tratta.
Sono rimasta molto colpita subito all’inizio dalla tabella numerologica. Mi hai fatto un profilo che calza a pennello come sono io!!
Adoro i numeri, non so fin da piccola sono sempre stata portata per la matematica e geometria.
Il percorso non è stato facile, nel senso che è stato impegnativo fare gli esercizi, compilare i workbook, pensare, riflettere, visualizzare…per una come me che vive con l’orologio che scandisce il tempo. Lavoro-casa-tempo libero-marito.
Ma devo dire che mi piaceva mettermi in discussione, ero io “contro” io, dovevo essere sincera con me stessa!
Sono stati per me molto utili e anche con l’utilizzo dei fiori, senza fare troppi sconvolgimenti, ho imparato a modificare delle piccole cose nel mio quotidiano.
La testa, che è quella da cui parte tutto, è diventata pian piano meno confusionaria, più equilibrata, però molto attiva, energica, come una carica interna, voglia di fare.
Diciamo una visione generale più positiva, un tenere a bada le emozioni negative tra cui anche la rabbia.
Mi focalizzavo e prestavo attenzione a tutto ciò che facevo, cercavo di eliminare l’automatismo, anche nel fare i mestieri di casa!
Mi concentravo sulle cose che stavo facendo, senza pensare già a quelle successive.
Anche il fare la doccia con tranquillità, mettere la crema, pensare solo a quel momento.
Tutto questo mi trasmetteva serenità, un senso di pace e di equilibrio interiore.
Mi sento di dire che è un percorso che potrebbero fare tutti. Perché aiuta a stabilire connessione con noi stessi.
Tutti, specialmente noi occidentali, abbiamo sempre qualcosa che non va. Vuoi anche per la vita frenetica che facciamo.
Soprattutto noi donne che dobbiamo conciliare lavoro, la casa, la famiglia, le attività dei figli e se avanza tempo: noi stesse!!
Certo, ci vuole pazienza e tanta tenacia. Ma come del resto tutto, non si possono avere i risultati senza aver seminato nulla.