La mia esperienza non racconta di grandi vittorie o di grandi trionfi, ma bensì di una donna solare e accogliente che con la sua dolcezza e il suo sorriso mi ha accompagnata in un tratto scosceso del mio cammino, anzi, più tratti. Prendendomi per mano e dando voce a quelle emozioni o sensazioni che mi spaventavano o destabilizzavano. Grazie a Cristina per essermi prima amica e poi professionista, o forse non esiste confine tra uno e l’altro ed è proprio questo che fa la differenza.