Alzi la mano chi non si sia sentito suggerire almeno una volta nella vita di bere un bel bicchiere di acqua e limone per un detox fai da te.

L’acqua e limone rappresenta un ottimo “rimedio della nonna” per depurare un organismo intasato di tossine e per riequilibrare il ph alcalino del nostro organismo.

Cosa c’è da sapere sul frutto della pianta del limone?

  • Il limone è considerato uno degli alimenti più alcalini, ecco perché il suo succo è alcalinizzante per l’organismo. È proprio questa caratteristica che lo rende un alimento indicato per un programma di depurazione.

In realtà questo agrume, originario dell’India, ha tantissime proprietà e benefici, tanto che, fin dal Medioevo, veniva utilizzato per contrastare diversi disturbi e malattie.

  • L’acqua è la nostra principale fonte di un sano nutrimento, sia fisico che emotivo. Non solo il nostro organismo è costituito per più del 70% proprio da acqua ma è anche navigando le profonde acque dell’interiorità che possiamo conoscere più a fondo noi stessi, avvertire i nostri bisogni e quindi raggiungere un profondo allineamento con ciò che scalda il nostro cuore. L’acqua è un vero e proprio veicolo che ci aiuta a eliminare le tossine fisiche ed emotive, capita spesso che in un momento di agitazione ci venga suggerito di fare un respiro profondo e di bere un buon bicchiere di acqua. Il limone, come tutta la frutta, fornisce acqua al nostro organismo.

Mattina appena sveglia o sera prima di dormire?

Non c’è una regola fissa che si possa considerare univoca su quando gustarsi un bicchiere dal sapore acidulo come quello che nasce dalla sinergia del frutto del limone a contatto con l’acqua ma sicuramente ci sono alcuni suggerimenti utili ed efficaci.

Di seguito ti elenco due situazioni in cui in cui si rivelerà molto utile avere a portata di mano un bicchiere di acqua e limone:

  1. La sera prima di coricarti, dopo la tisana, fai scaldare l’acqua in modo tale che sia tiepida e spremi al suo interno mezzo limone. Gustalo prima di coricarti.

Preferirlo la sera significa favorire l’eliminazione delle tossine che l’organismo ha accumulato durante la giornata.

  1. La mattina appena sveglia con mezzo cucchiaino di miele, questo per riequilibrare i succhi gastrici digestivi prodotti durante la notte.

Si tratta di due modalità di assunzione altrettanto valide ed efficaci, non posso pertanto suggerirti di preferirne una all’altra ma piuttosto di sperimentare quale delle due è più è più adatta per te e di non escludere necessariamente l’altra, potresti infatti sentire la necessità di alternare le due modalità. Tuttavia ti suggerisco di fare almeno un ciclo di 21 giorni seguendo il momento della giornata che hai scelto.

Il corpo umano è progettato per funzionare al meglio quando i valori del suo pH sono leggermente alcalini ecco perché questa condizione dovrebbe essere mantenuta a tutti i costi, ed ecco perché fare una buona scorta di limoni è senz’altro una buona idea!

Il colore giallo del limone

Anche l’occhio vuole la sua parte e, per la cromoterapia, i colori di cui ci circondiamo hanno un significato preciso.

Del limone non possiamo non citare la gioiosità e la solarità che li caratterizza e che li rende un frutto sempre ben voluto sulle nostre tavole. Intanto che prepari il tuo bicchiere di acqua e limone ti voglio suggerire di inspirare a pieni polmoni la nota acidula rilasciata dal limone. Potresti chiudere gli occhi e lasciarti cullare dai ricordi che ne emergono.

La memoria olfattiva è una delle più importanti connessioni che possediamo a livello celebrale, magari la sola nota così particolare del limone ti richiama mentre sei in viaggio in Italia Meridionale con i tuoi genitori, quando eri una bambina, e chissà che a questo viaggio sia associato un altro ricordo che scava la sua strada in questo gioco di memorie!

Lascia fluire e accogli i luoghi dove la tua memoria ti vuole condurre.

Personalmente associo questo frutto ai pomeriggi d’adolescenza trascorsi dai vicini di casa, e compagni di giochi fin dall’infanzia.

Nel loro immenso patio, c’erano 3 piante di limoni. Ricordo che restavo rapita dalla grandezza dei frutti e dalla suntuosa semplicità di questa pianta che, al sole, riusciva a dare il meglio di sé.

Sarà per questo che il frutto del limone non manca mai nella mia cucina?

Il limone nella Magia

Sapevi che il limone è un frutto usato in magia per liberare da influenze negative persone e cose?

Avere in casa un limone è utile non solo per mantenere il pH alcalino del tuo organismo ma anche per il seguente rituale, per cui ti servirà un limone e uno spillone tipo da balia:

  • tieni il limone nella mano sinistra mentre uno spillone metallico nella destra,
  • ruota per 3 volte consecutive il limone in senso antiorario. Il tutto lentamente, una volta terminati i 3 giri fermati all’altezza della tua fronte,
  • sfiora, con il limone, la spalla destra e poi quella sinistra e poi ancora la fronte, mantenendolo all’altezza della fronte penetralo dal basso verso l’alto con lo spillone,
  • lascialo cadere al suolo e appoggia sopra, con delicatezza, il piede sinistro, intanto che reciti la frase “Così è, se vi piace”.

Rituale detox o rituale da magia bianca, il limone si è rivelato essere il giusto compagno di avventura!

Buoni rituali di purificazione dalle tossine fisiche ed energetiche.